Il Saluto del Presidente

UssiLiguria_Natale2017_low (6)Cari Colleghi,

si è chiuso a novembre 2017 un quadriennio in cui l’Ussi ligure ha dato prova di vitalità e per prima cosa ringrazio quindi tutto il Consiglio e i Delegati territoriali.
Abbiamo come sempre cercato di essere un punto di riferimento per tutti i colleghi iscritti (e non solo) nelle più importanti attività e relazioni sportive sul territorio.
Con piacere evidenzio gli ottimi rapporti creati con il Coni di cui siamo associazione benemerita ma anche Regione liguria e Comune di Genova con relativi assessori e uffici sportivi. Abbiamo fortemente cercato grazie al lavoro di tutti anche una massima collaborazione con Associazione Ligure dei Giornalisti e Odg Liguria e gli incontri recenti con i loro rappresentanti sono un importante passo avanti verso una sinergia e collaborazione che auspichiamo sempre più stretta.
Intratteniamo con Genoa e Sampdoria un rapporto di collaborazione e dialettica aperta nel rispetto dei ruoli. Abbiamo insistito molto per le condizioni di lavoro al Ferraris e credo di poter dire che qualcosa abbiamo ottenuto. Non è certo il paradiso ma oggi almeno il wifi funziona e siamo sempre in contatto con gli uffici stampa per stimolare ogni possibile miglioramento.
Abbiamo lavorato con impegno per creare occasioni di formazione per i colleghi realizzando numerosi corsi di formazione con relatori di qualità e temi di interesse per i giornalisti sportivi. Come quello novembre sul Var con Graziano Cesari e quello di dicembre su tecnica, tattica e gestione del gruppo con Marco Giampaolo.
A tal proposito abbiamo cercato negli anni di far diventare l’incontro natalizio sempre di più una occasione di incontro, confronto, formazione. Ancor prima che fossero obbligatori i crediti formativi avevamo istituito l’incontro natalizio con esperti e addetti ai lavori per una importante occasione di formazione per tutti noi. A Febbraio 2018 in calendario un altro prezioso confronto con il tecnico del Genoa Davide Ballardini.
Siamo sempre presenti a livello nazionale nelle varie occasioni come l’ultimo incontro di Perugia e ci viene riconosciuta una importante leadership e propositività su temi ed eventi nazionali. Sempre presenti al seminario di Coverciano. Tra le ultime iniziative il Premio Rabajoli in costruzione, ma anche le attività sulle province con i delegati e molto altro.
Abbiamo cercato e ancora di più cercheremo di avvicinare molti colleghi al gruppo, alla sua vita e alla sua attività. Il nostro impegno è quello di essere a disposizione dei colleghi per ogni possibile supporto e aiuto. Non ci siamo mai tirati indietro prendendo posizione di fronte a comportamenti e dichiarazioni che non riteniamo accettabili.
Abbiamo portato avanti in questi anni il Premio Ussi che ha saputo riconoscere e premiare colleghi che hanno conquistato palcoscenici nazionali dando lustro alla nostra “scuola”.
Saremo sempre motivati e volenterosi nel cercare di rendere l’Ussi ligure sempre più un gruppo di colleghi che, pur in un mestiere estremamente individualista, possano avere il piacere di ritrovarsi in battaglie comuni e incontri utili per tutti.
Infine voglio ricordare tutti i colleghi che in questo quadriennio ci hanno lasciato. Ultimo il nostro consigliere Paolo Rabajoli. Li ricordiamo con affetto!
Con il nuovo Consiglio siamo pronti per altri anni di impegno al servizio della categoria. Buon lavoro a tutti!

Michele Corti 
Presidente
Gruppo Ligure Giornalisti Sportivi

Lascia un commento