L’iniziativa dell’Ussi Liguria nei post partita di Genoa e Sampdoria

Il Gruppo Ligure Giornalisti Sportivi (USSI) ha elaborato con Genoa e Sampdoria una nuova modalità di svolgimento e fruizione delle conferenze stampa post-partita allo Stadio Luigi Ferraris per agevolare l’attività dei colleghi.

Già a partire dalla sfida di questa sera, Sampdoria-Spezia, all’accesso principale dell’area media dello stadio “Ferraris” sarà consegnato ai giornalisti un modulo da compilare entro il termine della partita sul quale, oltre al nome e alla testata, potranno essere scritte le domande da sottoporre agli allenatori.

A fine gara uno steward ritirerà i moduli e li consegnerà al delegato USSI che, in presenza, si incaricherà di porre ai tecnici le domande dei colleghi.

Contestualmente, per facilitare il lavoro di tutti (a maggior ragione in situazioni di tempistiche ristrette come nel caso di partite serali), sarà sperimentata la trasmissione delle stesse conferenze sui maxischermi dello stadio. In caso di problematiche audio (potrebbe ancora essere presente la tifoseria ospite), la fruizione del file della conferenza sarà possibile anche attraverso le chat istituite dai due Club.

E’ questa una iniziativa che il Gruppo Ligure Giornalisti Sportivi ha condiviso con Genoa e Sampdoria al termine di un ampio e costruttivo confronto con i responsabili comunicazione dei due Club. L’obiettivo è sempre quello di mettersi al servizio della categoria e rappresentarne le esigenze al fine di trovare le soluzioni migliori, soprattutto in un periodo storico complicato come quello attuale. Nei prossimi giorni, al fianco di Genoa e Sampdoria, sarà fatto anche un sopralluogo nella Sala Stampa del Ferraris per capire come potranno essere rimodulati gli spazi in vista dei nuovi protocolli.