Nota Ussi Liguria sulle condizioni dello Stadio Ferraris

Il Gruppo Ligure Giornalisti Sportivi ha inviato oggi una lettera alla Stadio Ferraris srl e per conoscenza ai vertici di Genoa e Sampdoria in merito alle condizioni di tribuna stampa, sala stampa e mix zone dello Stadio Ferraris. Riportiamo qui di seguito il testo a firma del presidente Michele Corti.

 

Alla cortese attenzione di Luigi Ferraris srl, Genoa Cfc e Uc Sampdoria

Siamo a scriverVi in merito alle condizioni della tribuna stampa e sala stampa dello Stadio Luigi Ferraris. In occasione della gara di domenica 16 us tra Sampdoria e Parma ci hanno segnalato diversi colleghi come la Sala Stampa si sia allagata e i banconi della tribuna stampa fossero bagnati e con acqua che cadeva sui computer.

E’ evidente che lavorare in queste condizioni è problematico, ma soprattutto è rischioso. Nelle ultime gare (in particolare nel derby) si sono registrati disagi anche per il malfunzionamento della rete wi fi.

Riteniamo che non sia più differibile un intervento per una sistemazione, almeno ordinaria, di queste zone di lavoro. E il progetto di sistemazione di mix zone, sala stampa e annessa zona di lavoro va reso operativo con urgenza.

Continuare a far lavorare i giornalisti in questa situazione, oltreché pericoloso, è anche controproducente per l’immagine delle Vostre società e della Città di Genova (in tal senso abbiamo ricevuto molte segnalazioni negative dai colleghi che vengono da fuori).

Ribadiamo la nostra disponibilità per un incontro con i responsabili della gestione dello Stadio, per condividere le criticità e confrontarci anche sul percorso che le Vostre Società intendono intraprendere.

Ringraziando per l’attenzione rimaniamo in attesa di cortese riscontro.

Michele Corti
Presidente
Gruppo Ligure Giornalisti Sportivi